Archive | Eventi RSS feed for this section

FESTIVAL DEL GUSTO, io c’ero!! (racconti dai partecipanti)

30 Sep

Hello everyone, readers!

Today, as promised, here it is the report of the event FESTIVAL DEL GUSTO, the first event in Marche land on healthy eating, good and traditional. I asked them to tell me about the experience:

Buongiorno a tutti, lettori!

Oggi, come promesso, vi riporto il resoconto della manifestazione FESTIVAL DEL GUSTO, prima manifestazione in terra marchigiana sul mangiare sano, buono e tradizionale. Ho chiesto agli organizzatori di raccontarmi quest’esperienza:

Di-scorrimento--cartouche--decorazione--illustrazione-vettoriale--disegno--San-Valentino-161524

“We held our first Festivaldelgusto in the Marche region of eastern Italy last Saturday evening and were really pleased that this “taster” event proved so popular both with the invited local producers and also the guests.
The setting for the festival was the country house hotel and agriturismo, the Locanda Strada della Marina near the village of Scapezzano close to the Adriatic coast and the resort of Senigallia and the weather proved perfect for this prestigious outside event.
Many months of planning had gone into arranging the event and much of the work had been carried out by Silvia Venturini and Andrea Tomassetti in order to bring together a wide range of local Marchigiani producers of wines, olive oils and other specialist foods such as honeys, chocolate, jams and liquers and artisan breads.(…)

“Il primo Festivaldelgusto di è tenuto nelle marche lo scorso sabato sera e siamo stati molto contenti che questo primo evento di prova sia risultato così popolare tanto tra i produttori locali che il pubblico invitato all’evento. Il luogo scelto per il festival è stata la Locanda Strada della Marina a Scapezzano, vicino alla città costiera di Senigallia, dove anche il tempo ha contribuito a creare un bellissimo pomeriggio di incontri.
Diversi mesi sono stati necessari per la realizzazione di questo evento e la maggior parte del lavoro è stato gestito da Silvia Venturini e Andrea Tomassetti soprattutto riguardo alla scelta e coordinazione dei produttori marchigiani presenti e che hanno incluso vino, olio, ed altri prodotti tipici come il miele, la cioccolata, marmellate e liquori e pane artigianale. (…)

Di-scorrimento--cartouche--decorazione--illustrazione-vettoriale--disegno--San-Valentino-161524

The wines and olive oils together with the other fine foods at the festival all came from this beautiful and unspoilt area of Italy, the region of Marche being located in central Italy with a long Adriatic coastline and still relatively unknown and unspoilt by mass tourism.
Marche produce and wines are still mainly unknown in other parts of Europe and the wider world but in the past five years there has been much more promotion of the regions produce by both the Regione Marche, other business groups as well as the producers and importers.
Festivaldelgusto along with Livinginlemarche and other organisations have been actively promoting and organising Marche food events which concentrate on small artisan producers of wines and olive oils both in the UK and Italy over the past four years and this event was just part of a new emphasis on involving more foreign visitors and trade buyers.
Our friends at the specialist olive oil business Olivaverde will be helping us bring a selection of organic and biodynamic oils to events in the UK in late 2013 and early 2014, which will be used to promote the next Festivaldelgusto events in Marche in 2014.”

 I vini e gli oli, così come gli altri altri raffinati prodotti presenti al festival, provengono tutti da questa bellissima e ancora relativamente sconosciuta parte d’Italia. La regione Marche si trova nel centro d’Italia e si affaccia interamente lungo la costa Adriatica ed è ancora relativamente sconosciuta al turismo di massa.
I prodotti delle Marche sono ancora per lo più sconosciuti nelle altre parti d’Europa e del resto del mondo ma negli ultimi anni c’è stato un sensibile icremento nella promozione della regione e delle sue bellezze sia da parte della Regione Marche che da parte di gruppi privati in collaborazione con produttori ed importatori esteri.
Festivaldelgusto insieme con Livinginlemarche ed altre organizzazioni, sta attivamente organizzando e promuovendo negli ultimi quattro anni, eventi enogastronomici marchigiani che si concentrano su piccoli produttori locali sia in Italia che in Inghilterra e questo evento è parte di una rinnovata volontà di coinvolgere sempre più visitatori ed importatori stranieri.
Il nostro amico e partner specializzato in olio d’oliva, Olivaverde, ci aiuterà a promuovere una selezione di oli biologici e biodinamici durante eventi in Inghilterra tra fine anno e l’inizio del prossimo, che saranno usati come base per promuovere il prossimo Festivaldelgusto che si terrà nelle Marche entro il 2014.”

Di-scorrimento--cartouche--decorazione--illustrazione-vettoriale--disegno--San-Valentino-161524

I leave you with a collection of pictures from the event!

In the next article!

Vi lascio con una rassegna di foto dell’evento!

Al prossimo articolo!!

Ph. by Dermott Sales

Ph. by Dermott Sales

621de3c995329d6531618230ff12d336

Ph. by Dermott Sales

c7982097366b1e724ab8a8fbb8e0a888

Ph. by Dermott Sales

ccca047dbc75d68886aa99c2463a08d2

Ph. by Dermott Sales

ceeeb55ebde7e72b23ad1718c2e15244

Ph. by Dermott Sales

 

 

Fiera della Birra e Festival del Gusto…..succede solo nelle Marche!!

13 Sep

Hello everyone, dear readers.

It ‘been a long time since the last article, but unfortunately, due to work, I can not keep a steady pace, and I operate out of a small corner time towards the weekend, when the agenda is emptied of events.

Today I want to tell you about two events in my opinion very interesting one is already past, the other is yet to come!

Buongiorno a tutti, amici lettori.

E’ passato tanto tempo dall’ultimo articolo, ma purtroppo, causa lavoro, non riesco a mantenere un ritmo sostenuto, e mi ricavo un piccolo angolo temporale verso il fine settimana, quando l’agenda si svuota di appuntamenti.

Oggi voglio parlarvi di due eventi a mio avviso molto interessanti: uno è già passato, l’altro deve ancora arrivare!

Last Friday I was at the BAVARIAN BEER FAIR in Monte San Vito. Already last year I had attended, but this year I was pleasantly surprised: an Oktoberfest embryo in a pretty village in the Marche, where you can taste typical Bavarian (and this year also English and Czech).

Venerdì scorso sono stata alla FIERA DELLA BIRRA BAVARESE e Monte San Vito. Già lo scorso anno vi avevo partecipato, ma quest’anno mi ha piacevolmente stupita: un Oktoberfest embrionale in un borgo grazioso delle Marche, dove si assaggiano tipicità bavaresi (e da quest’anno anche inglesi e ceche).

IMG_20130906_202609 IMG_20130906_202751

German orchestras mingled with local folk groups (the town band but a bit out of tune ‘), and yes, the Italian-German relationship was more or less the same as when going to Monaco!

Orchestrine tedesche si mescolavano a gruppi folk locali (la banda cittadina però stonava un po’), e sì, il rapporto Italiani-tedeschi era più o meno lo stesso che si trova andando a Monaco!

IMG_20130906_202641 IMG_20130906_203001

 

The best were the “hopping friends ” (honestly do not know their  typical name) who danced behind a dirge played by an organ: fashion point for their tuba!

I migliori erano degli “amici saltellanti” (non conosco sinceramente il loro nome tipico) che ballicchiavano dietro una nenia suonata da un organetto: punto fashion per la loro tuba!

IMG_20130906_202220 IMG_20130906_203829

Second event:  tomorrow Sept. 14 in Senigallia, will be held the first FESTIVAL DEL GUSTO.

Secondo evento: domani 14 Settembre a Senigallia, si terrà il primo FESTIVAL DEL GUSTO.

immagine da repertorio

immagine da repertorio

At first, when I have spoken, I did not understand the purpose of the event. No coincidence that one of the promoters is Slow Food, an organization that promotes a type of action, the slow eating, which is not very much in line with the rhythms of contemporary man.

Yet we Italians, and apparently we Marche, we have products to eat slowly!! And spread this news is the aim of the Festival del gusto.

Quando me ne hanno parlato, non ho ben capito lo scopo della manifestazione. Non a caso uno dei promotori è Slow Food, ente che promuove una tipologia di azione, il mangiar lento, che non è molto in linea con i ritmi dell’uomo contemporaneo.

Eppure noi italiani, e a quanto pare noi marchigiani, ne abbiamo di prodotti da mangiare lentamente!!!! E diffondere questa notizia è lo scopo del Festival del Gusto.

I quote from the Web Site:

Our aim is to promote and celebrate the produce of small artisan farmers and wine producers in the Mediterranean region, individuals whose passion and hard work are key to the wonderful foodstuffs,olive oils and wines that they make and sell.(…)We also aim to build closer relationships with producers and also our friends some of whom have so far not been in a position to offer their great produce to a wider audience, both in their own region and abroad.(…)Representatives from organic and biodynamic associations in Italy and the other countries that are taking part will be invited to hold workshops, lectures and talks about their organisations and the principles of organic and biodynamic horticulture, agriculture and viniculture.”

Cito dal sitoweb:

Il nostro obiettivo è quello di promuovere e celebrare la produzione dei piccoli agricoltori artigiani e produttori di vino della regione del Mediterraneo, individui la cui passione e il duro lavoro sono fondamentali per i meravigliosi prodotti alimentari, oli d’oliva e di vini che producono e vendono.(…)Puntiamo anche a costruire rapporti più stretti con i produttori e anche i nostri amici, alcuni dei quali non sono finora stati in grado di offrire i loro prodotti migliori ad un pubblico più ampio, sia nella propria regione che all’estero(…)Rappresentanti delle associazioni biologiche e biodinamiche in Italia e gli altri paesi che partecipano saranno invitati a tenere seminari, lezioni e conferenze sulle loro organizzazioni e sui principi di orticoltura biologica e biodinamica, agricoltura e viticoltura.”

Here is the program of the event:

The Senigallia event will be starting at 4:30pm allowing one hour for our guests to arrive and introduce themselves.

5:30pm There will be a welcoming aperitif and a small introduction about the Festival and its main aims and purposes with a small presentation from our guests and hosts with a short description of the evening.

6:00 A tutored olive oil tasting will be run by two of the producers that will attend to the Festival. There will be a guided workshop about how to correctly taste olive oil and there will be three different varieties to taste.

Talks and presentations by some of the producers and trade visitors present on the evening, which will include makers of organic and biodynamic wines, honey, meats and cheeses,we also hope to have one of the Marche regions premier chocolate makers present.

There will also be free tutored wine tastings of up to five wines all made by small organic producers from the central and southern areas of the Marche region.

8.00 The buffet supper prepared by Maurizio Cecilioni, one of Marche’s leading chefs, will start with an ample amounts of antipasti and then a series of fantastic main courses that will go on coming until you’ll be unable to eat any more!

Ecco il programma dell’evento:

L’evento Senigallia inizierà alle 04:30 consentendo uno ora per i nostri ospiti ad arrivare e presentarsi.

05:30 Ci sarà un aperitivo di benvenuto e una piccola introduzione sul Festival e dei suoi principali obiettivi e scopi con una piccola presentazione da parte dei nostri ospiti e padroni di casa, con una breve descrizione della serata.

06:00 Un istruito degustazione di olio d’oliva sarà gestito da due dei produttori che saranno presenti al Festival. Ci sarà un workshop guidato su come degustare correttamente l’olio d’oliva e ci saranno tre diverse varietà di gusto.

Relazioni e presentazioni di alcuni dei produttori e visitatori presenti la sera del commercio, che comprenderà i produttori di vini biologici e biodinamici, miele, salumi e formaggi, anche noi speriamo di avere una delle regioni produttori di cioccolato premier Marche presenti.

Ci saranno anche libere degustazioni tutor di un massimo di cinque vini tutti fatti da piccoli produttori biologici dalle zone centrali e meridionali della regione Marche.

8.00 La cena a buffet preparato da Maurizio Cecilioni, uno dei migliori chef delle Marche, avrà inizio con una ricca quantità di antipasti e poi una serie di fantastici piatti che andranno a venire fino a quando sarete in grado di mangiare di più!

For more information, here are the web channels to which to draw:

https://twitter.com/Festivalgusto
https://www.facebook.com/pages/Festival-del-Gusto/336863113098601
http://www.festivaldelgusto.eu/
http://festivaldelgusto.blogspot.co.uk/

Next week, the impressions directly by the organizers!

Per maggiori informazioni, ecco i canali web ai quali attingere:

https://twitter.com/Festivalgusto
https://www.facebook.com/pages/Festival-del-Gusto/336863113098601
http://www.festivaldelgusto.eu/
http://festivaldelgusto.blogspot.co.uk/

La settimana prossima, le impressioni direttamente dagli organizzatori!!!

Mostra d’arte, fiera di S. Agostino….è Settembre e siamo ancora al mare!

6 Sep

Will be the fault of the summer that never came, maybe because half seasons have returned the whole casting, September has arrived and still spend my Sundays at sea complaining that it’s cold.

Between summer autumn (or spring) and the crisis that is pressing, everything is kept in a regular streetcar daily that made you fly over the traditional dates of late summer. First of all, the fair of St. Augustine.

Appointment, along with the end of season sales, welcomes the whole female population of the territory, unforgettable experience for the donuts in the area of the trade fair, this year seems to have had some problems with the turnout on the part of vendors.

However, the city is still covered with the charm of “open square”, mixing wine and food products to ethnic ones, to the latest in cookware, etc. ..

Sarà colpa di quest’estate che non è mai arrivata, sarà perchè le mezze stagioni sono ritornate scacciando quelle intere, è Settembre e ancora passo le mie Domeniche al mare lamentandomi che è freddo.

Tra l’estate autunnale (o primaverile) e la crisi che incalza, tutto è continuato in un normalissimo tram tram quotidiano che ti ha fatto sorvolare i tradizionali appuntamenti di fine estate. Prima fra tutti, la fiera di S. Agostino.

Appuntamento che, insieme ai saldi di fine stagione, rallegra tutta la popolazione femminile del territorio, indimenticabile per i bomboloni nella zona della fiera campionaria, quest’anno sembra aver avuto qualche problema di affluenza da parte dei venditori ambulanti.

Tuttavia la città si è comunque rivestita di quel fascino di “piazza aperta”, mescolando prodotti eno-gastronomici a quelli etnici, alle ultime novità in fatto di pentolame, etc..

20110829-fiera-01-g

 

Meanwhile, as I mentioned in the last article, I went to look around at the show SOTTO UN’ALTRA LUCE, both in its exposure to the Rocca Roveresca, both in the Diocesan Art Gallery.

Show interesting, especially if you are accompanied by a good guide that explains the history of those pieces, the life that lurked behind every brushstroke.

The idea is also interesting that on the flyer / brochure of the exhibition, a path refers you to visit the countries mentioned, so as to create the network and expand the trip.

So I leave you some pictures made ​​at the Rocca, greeting you and waiting for you in the next article!.

 

Intanto, come vi avevo accennato nell’ultimo articolo, sono andata a curiosare alla mostra SOTTO UN’ALTRA LUCE, sia nella sua esposizione alla Rocca Roveresca, sia nella Pinacoteca Diocesana.

Mostra interessante, sopratutto se si è accompagnati da una buona guida, che spiega la storia di quei pezzi, la vita che si celava dietro ad ogni pennellata.

L’idea interessante è anche che sul volantino/brochure della mostra, un percorso ti rimanda alla visita dei singoli paesi menzionati, così da creare rete e ampliare il viaggio.

Vi lascio perciò qualche scatto realizzato alla Rocca, salutandovi e aspettandovi al prossimo articolo!!

IMG_20130829_132840 IMG_20130829_133513 IMG_20130829_134117 IMG_20130829_134448 IMG_20130829_134632

Sotto un’altra luce. L’ Arte locale splendente. * In a different light. The shining Art* .

28 Aug

We talk about the importance of finding the beauty in small things, the most hidden and unusual. It ‘a rule of life that is good for everything … except for the art! Unlikely we move from our home for not going to see an opera or others consider that we consider for us, a masterpiece.

Still, there are those who bet on so-called works of “minor”. Works that are forgotten or set aside in remote corners of the planet, and maybe will not bring prominent signatures, but speak and tell the stories of our beautiful land.

For this we mark this exhibition being held in Senigallia: IN A DIFFERENT LIGHT.

Si parla tanto dell’importanza di trovare la bellezza nelle piccole cose, quelle più nascoste e inusuali. E’ una regola di vita che va bene per tutto…tranne che per l’arte! Difficilmente ci spostiamo da casa nostra per non andare a vedere un’opera che consideriamo o altri considerano per noi, un capolavoro.

Eppure, c’è chi scommette anche sulle cosiddette opere “minori”. Opere che rimangono dimenticate o accantonate in angoli remoti del pianeta, e che magari non porteranno firme di spicco, ma parlano e raccontano le storie della nostra bella terra.

Per questo vi segnalo questa mostra in svolgimento a Senigallia: SOTTO UN’ALTRA LUCE.

17001-sotto_un_altra_luce

 

The initiative starring several countries in the valley of Misa: Senigallia, Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Mondolfo, Ostra, Ostra Vetere, Ripe, Serra de Conti.

The idea behind this event is “… to promote the knowledge of the historical and artistic heritage from the territory of the Diocese of Senigallia and the cities included in this area. It is a cultural and artistic field as precious as little known. a valuable treasure preserved in our churches and in our buildings which confirms the artistic vocation of cities and towns in the Marche mingling admirably harmony, spirituality and love for beauty.

The exhibition will also be an opportunity to see the results of a series of renovations in recent years promoted by the Superintendence for Artistic Heritage of the Marches and who returned the works that will be exhibited in Senigallia in all their original splendor.

L’iniziativa vede protagonisti diversi paesi della valle del Misa: Senigallia, Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Mondolfo, Ostra, Ostra Vetere, Ripe, Serra de Conti.

L’idea che soggiace a tale evento è “…promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico proveniente dal territorio della Diocesi di Senigallia e dalle città comprese in tale ambito. Si tratta di un giacimento culturale ed artistico tanto prezioso quanto poco noto. Un tesoro importante conservato nelle nostre chiese e nei nostri palazzi che conferma la vocazione artistica delle città e dei borghi delle Marche dove si intrecciano mirabilmente armonia, spiritualità e amore per il bello

La Mostra sarà anche  l’occasione per ammirare i risultati di una serie di restauri promossi in questi ultimi anni dalla Soprintendenza per i Beni Artistici delle Marche e che hanno restituito le opere che verranno esposte a Senigallia in tutto il loro originario splendore.

There are two venues in which the exhibition is divided: the main floor of the Rocca  Roveresca and Diocesan Art Gallery. Many tables and paintings that will be exhibited in the rooms of Rocca Roveresca by the Churches and Civic Collections of the city of Senigallia, Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Mondolfo, Ostra, Ostra Vetere, Ripe, Serra De Conti. Works of artists like Signorelli, Ridolfi, Ramazzani Benefial Filippo Bellini, Terenzio Terenzi. In addition there are sculptures in stone and wood, jewelery, antique furniture from Baviera Palace of Senigallia.

In the seat of the Diocesan Art Gallery will be exposed instead the frescoes from the churches of St. John the Baptist Scapezzano and Santa Maria della Piana di Castiglioni d’Arcevia. “

Due le sedi espositive nelle quali si articolerà la Mostra: il piano nobile della Rocca Roveresca e la Pinacoteca Diocesana. Molte le tavole e tele che verranno esposte negli ambienti della Rocca Roveresca provenienti dalle Chiese e dalle Civiche Raccolte delle città di Senigallia, Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Mondolfo, Ostra, Ostra Vetere, Ripe, Serra De Conti. Opere di artisti del calibro di Signorelli, Ridolfi, Ramazzani, Benefial, Filippo Bellini, Terenzio Terenzi. A queste si aggiungono sculture in pietra ed in legno, oggetti di oreficeria, mobili antichi provenienti dal Palazzetto Baviera di Senigallia.

Nella sede della Pinacoteca Diocesana saranno invece esposti invece gli affreschi provenienti dalle chiese di San Giovanni Battista di Scapezzano e di Santa Maria della Piana di Castiglioni d’Arcevia”.

File:Signorelli, Luca - selfportrait alone.jpg

Among the works stand out those two big names:

  Luca Signorelli, Tuscan painter, a pupil of Piero della Francesca, co-author of the frescoes of the Sistine  Chapel, a painter at the court of Lorenzo the Magnificent.

  The Della Robbia family of Italian sculptors, specializing in the technique of polychrome glazed  terracotta, which have left many works in the Marche region.

Tra le opere spiccano quelle di due nomi importanti:

Luca Signorelli, pittore toscano, allievo di Piero della Francesca, coautore degli affreschi della cappella  Sistina, pittore alla corte di Lorenzo il Magnifico.

I Della Robbia,  famiglia di scultori italiani, specializzata nella tecnica della terracotta policroma  invetriata, che hanno lasciato numerose opere nel territorio marchigiano.

 

Personally, I will try tomorrow to go to see the exhibition at the Rocca Roveresca, and then of course I’ll tell you what I think.

I leave you obviously useful info for the visit.

In the next article.

Personalmente domani cercherò di andare a vedere l’esposizione alla Rocca Roveresca, e poi ovviamente vi racconterò cosa ne penso.

Vi lascio ovviamente le info utili per la visita.

Al prossimo articolo.

 

 

#visitingSenigallia ritorna….racconti di fine estate!

27 Aug

After a long holiday period, you will return to write.

First, I thank Francesco for the record of the Summer Jamboree during my trip to Paris.

The return reminded me that September is upon us, the air is fresh and the taste of the sea is dwindling. However, the activities and the beauty of our land are still varied and interesting!

For this, we need you to pick what your eyes have seen around our villages, by simply adding the tag # visitingSenigallia to your photos!

Dopo un bel periodo di ferie, si ritorna a scrivere.

Per prima cosa, ringrazio Francesco per la cronaca del Summer Jamboree durante la mia trasferta a Parigi.

Il ritorno mi ha ricordato che Settembre è alle porte, l’aria è più fresca e la voglia di mare sta scemando. Tuttavia le attività e le bellezze del nostro territorio sono ancora varie e interessanti!!

Per questo, abbiamo bisogno di voi per raccogliere ciò che i vostri occhi hanno visto in giro per i nostri paesini, semplicemente aggiungendo il tag #visitingSenigallia alle vostre foto!!!

In this moment has just begun the usual fair of S. Augustine, who collects merchants from everywhere, and that marks, for the city, the last summer event.

But with this post I wanted to tell you about the last great event happened in the city, of which Francesco had already mentioned something: DESTATE LA FESTA (here the article in which he describes the event).

Also finished this year’s edition, gather feelings and positive results! A lot of the changes from the previous year (the attached photos are of the Media Committee of the party).

In questo momenti è appena iniziata la consueta fiera di S. Agostino che raccoglie commercianti da ogni dove e che segna, per la città, l’ultimo appuntamento estivo.

Con questo post però volevo parlarvi dell’ultimo grande evento accaduto in città, di cui Francesco già aveva accennato qualcosa: DESTATE LA FESTA (qui l’articolo in cui si descrive la manifestazione).

Finita anche l’edizione di quest’anno, si raccolgono sensazioni e frutti positivi! Moltissime le novità rispetto allo scorso anno (le foto allegate sono della Commissione Media della festa).

profiles Invasion DESTATE LA FESTA on Facebook
Invasione dei profili DESTATE LA FESTA su Facebook

First, a lot of publicity that preceded the event: flash mob, flyers, billboards, but also photos of the  profile and cover on Facebook, the hashtag # dlf13 party Instagram, the application for Android, Gadgets signed DLF, etc. ...

In primis, tantissime iniziative pubblicitarie che hanno preceduto l’evento: flash mob, volantini, cartelloni, ma anche foto di profilo e copertina su Facebook, l’hashtag della festa Instagram #dlf13, l’applicazione per Android, Gadgets firmati DLF, etc…

Presentation of the party with the general managers, the mayor and the councilor of Senigallia.
Presentazione della festa con i responsabili generali, il sindaco di Senigallia e l’assessore.

A large number of volunteers, more than 200 young people have lived  that week together in rooms of the episcopal seminary, and as many have labored during the evenings of the festival.

Tantissimi volontari: più di 200 giovani del territorio hanno vissuto quella settimana insieme nei locali del seminario vescovile, e altrettanti si sono prodigati durante le serate della festa.

One of the lunches at the seminar
Uno dei pranzi in seminario

Photo finish of the volunteers
Foto finale dei volontari

Great success for Festaland then, the points dedicated to the youngest, in which many volunteers have made ​​available for face painting, dance baby, balloons, and team games, with DESTATE LA FESTA in miniature!

Grande successo poi per Festaland, il punti dedicato ai più piccolini, in cui tantissimi volontari si sono messi a disposizione per il truccabimbi, baby dance, palloncini, e giochi a squadre, con tanto di Destate la festa in miniatura!

Preparations for the stand of Festaland
Preparazioni per lo stand di Festaland

some painted faces
alcune facce truccate

Other big boom was made from the bar, which this year has competed in aperitifs (with lots of eco-friendly products and from Brazil). Every day, in the corner of the square, you could find musical aperitifs, challenges to Karaoke, tennis and beer.

Altro grande boom è stato fatto dal bar, che quest’anno si è cimentato negli aperitivi (con tanto di prodotti equo-solidali e provenienti dal Brasile). Ogni giorno, all’angolo in piazza, si potevano trovare aperitivi musicali, sfide al Karaoke, e birra tennis.

Il bar di DESTATE LA FESTA

Bar flying and traveling
Bar volante e itinerante

sfida al caraoke

Finally, sports tournaments, a photographic exhibition about the job, and many stands in the square, it is about our friends returning from World Youth Day in Rio de Janeiro, both cultural and exhibition.

Infine, tornei sportivi, una mostra fotografica sul lavoro, e tanti stand in piazza, sia riguardanti i nostri amici di ritorno dalla GMG a Rio de Janeiro, sia culturali ed espositivi.

As for the evenings, the calendar was really rich: Tribute to Jovanotti and Music and words with Bruce Springsteen, concert of THE SUN, debate with the journalist Constanza Miriano (which has raised, at last, doubt, curiosity and discussions on the topic of the family!), whose blog is in the link can be attended by wordpress, great big play team set to Olympus Hercules and finally DREAM oF SUMMER, musicals amarcord done by volunteers of the festival: after the huge success of the COME L’AURORA last year, Giovanni, the protagonist, finds himself dreaming and being in all the musicals made ​​in the past, to find true love.

But the miracle is more beautiful, like every year see the birth of smiles, friendship, affection, concrete signs of the beauty of life.

You can, as unfounded, work, toil, sweat, to win a bit ‘of happiness, knowing that its flavor will be enriched by the work, the effort and the sweat.

Below, photographs of the evenings of the festival!

See you in the next article!

Per quanto riguarda le serate, il calendario è stato davvero ricco: tributo a Jovanotti e Musica e parole con Bruce Springsteen, concerto del gruppo THE SUN , dibattito con la giornalista Costanza Miriano (che ha sollevato, finalmente, dubbi, curiosità e discussioni sul tema della famiglia!!), il cui blog nel link è seguibile tramite wordpress, grande giocone a squadre ambientato nell’Olimpo di Hercules e infine SOGNO D’ESTATE, musical amarcord fatto dai ragazzi della festa: dopo il successone di COME L’AURORA dello scorso anno, Giovanni, il protagonista, si ritrova a sognare e a ritrovarsi in tutti i musical precendentemente fatti, alla scoperta dell’amore vero.

Ma il miracolo più bello è, come ogni anno veder nascere sorrisi, amicizie, affetti, segni concreti della bellezza della vita.

Si può, infondo, lavorare, faticare, sudare, per conquistare un po’ di felicità, sapendo che il suo sapore sarà arricchito da quel lavoro, quella fatica e quel sudore.

Qui di seguito, fotografie delle serate della festa!

Al prossimo articolo!!

musical SOGNO D’ESTATE

musical SOGNO D’ESTATE

musical SOGNO D’ESTATE

Rocca volley

Giocone in costruzione “Giù dall’Olimpo”

Radio Olimpo Band

Zeus, Meg e Filottete, i presentatori del giocone

momenti di gioco “Giù dall’Olimpo”

Costanza Miriano

 

 

 

 

Ms. Bunbury

Travel and discover Senigallia and surroundings

la tazzina blu

Travel and discover Senigallia and surroundings

L'angolo del focolare

Travel and discover Senigallia and surroundings

Mammaglamour

easy & glam lifestyle of a mom

The Blonde Salad

Travel and discover Senigallia and surroundings

valdirose

Travel and discover Senigallia and surroundings

Sweet as a Candy

Travel and discover Senigallia and surroundings

Mamma for dummies

...quelle che se arriva sera ed è ancora vivo è già un successo!

Il Galateo di Madame Eleonora

"Le parole gentili non costano nulla. Non irritano mai la lingua o le labbra. Rendono le altre persone di buon umore. Proiettano la loro stessa immagine sulle anime delle persone, ed è una bella immagine." (Blaise Pascal)

GoodHome

La casa è dove ti senti a casa

The Fashion Cat

... SEGUI IL GATTO!

aboutgarden

event, garden, craft and pleasure

briciolecolorate

Le giornate finiscono tutte uguali, e i ricordi sono briciole colorate, te le ritrovi nel letto e non ti fanno dormire, perche non sai mai se assaggiarle o spazzarle via.

The Imbranation Girl

Book nerd e Beauty lover